Progetto NATSTOCER

Eco-natstocer Ceramiche Gardenia Orchidea S.p.A., fortemente impegnata nella salvaguardia ambientale e nell’intento di rafforzare il suo spirito ecologicamente innovativo, ha aderito al progetto della Comunità Europea denominato CIP Ecoinnovation, strumento finanziario il cui obiettivo principale è quello di promuovere approcci innovativi legati alla sostenibilità ambientale e migliorare la competitività delle imprese dell’Unione europea sul mercato mondiale, sostenendo soluzioni innovative eco-sostenibili.
Il progetto NATSTOCER, realizzato presso gli stabilimenti aziendali, si proponeva di industrializzare un innovativo trattamento per la produzione di piastrelle ceramiche simili alla pietra naturale, in grado di sostituire completamente l’attuale fase di finitura superficiale (levigatura / lappatura / spazzolatura) e rendendo possibile tali lavorazioni anche su superfici strutturate.

Eco-natstocer
Ciò comporta importanti progressi a livello ambientale, nello sfruttamento più efficiente delle materie prime, nel consumo di acqua e nella minore produzione di rifiuti.
Il nuovo processo prevede, infatti, l’utilizzo di aria e il riciclo delle polveri di scarto delle materie prime per i processi di finitura superficiale di alcuni materiali per pavimenti e rivestimenti, come piastrelle di ceramica e pietre naturali, permettendo il riciclo dei materiali abrasivi, un notevole risparmio idrico e l’eliminazione di una elevata quantità di fanghi derivanti dal lavoro delle mole con il carburo di silicio, che rendono il rifiuto un rifiuto speciale.
Inoltre, tenendo in considerazione che l’obiettivo del nuovo prodotto è quello di sostituire la pietra naturale, ci si aspetta una riduzione nello sfruttamento di questa risorsa naturale di 15’000 metri cubici per anno.